Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]
Benvenuto login

Quanto costa un sito ecommerce?

Bel dilemma capire quanto costa un sito e-commerce per chi si avvicina al mondo del virtuale, bel dilemma comunque, capire quanto costa un sito e-commerce visto che, on line, si trovano soluzioni che partono da qualche centinaio di euro per arrivare a parecchie migliaia.

Inutile premettere che il nostro ragionamento si rivolge ad aziende che vogliono capire quanto costa un sito e-commerce che funzioni, che venda, che possa essere considerato un nuovo punto vendita.

Per capire quanto costa un sito e-commerce conviene partire da uno schema che amdweb propone in ambito consulenziale, schema che analizza per macro categorie tutti i passaggi obbligati che un'azienda deve considerare per avere on line un sito e-commerce (di successo):

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | faiconoscerelatuaazienda.it
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | faiconoscerelatuaazienda.it
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimenti)
  • Costi grafici (desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Ogni passaggio apre ad un mondo di considerazioni per questo chi spende ha il dovere di capire cosa gli viene proposto e come la web agency lavora.

Il progetto iniziale, per fare un esempio, è un aspetto che si banalizza molto perché diventa scomodo perdere ore per capire

  • cosa si aspetta l'azienda dal sito
  • che strategie sono più adatte per raggiungere gli obiettivi
  • che budget conviene stanziare per le varie sfaccettature del sito

Una cosa è certa: se un'azienda vuole realizzare un sito e-commerce e cerca di capire quanto costa un sito e-commerce meglio chiarire subito che si tratta di un progetto impegnativo e costoso.

Si evita un approccio iniziale su progettazione per proporre un lavoro economico e senza troppe responsabilità, con magari un cms gratuito e con testi e/o descrizioni forniti dal cliente così le responsabilità sono ancora meno e il profitto maggiore.

Non è il nostro caso :-), non è questo il caso perché cercheremo di far capire quanto costa un sito e-commerce con un'analisi dello schema e una serie di esempi concreti che permettano di far capire chiaramente quanto costa un sito e-commerce.

Torniamo quindi al progetto iniziale dove si fa chiarezza su un insieme di aspetti che saranno utili per affrontare a cascata gli altri aspetti dello schema. Obiettivi, idee, mercato, ambizioni, tempistiche, prodotti, concorrenza sono alcuni aspetti da analizzare prima di iniziare. amdweb parla poi di scelta tecnica perché il cliente non sa che ci sono tante soluzioni e mai si fa chiarezza in prospettiva sulla scelta.

amdweb non lavora con pacchetti preconfezionati gratuiti e propone (come scelta tecnica) yost.technology perché

  • è un prodotto ideato, progettato e sviluppato dallo staff, quindi è un sistema tecnico per fare siti che permette ad ogni azienda di avere massima personalizzazione e massimo controllo tecnico del sito
  • è un servizio
  • ha assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo
  • non ha vincoli
  • ha costi chiari nel tempo

Se anche il progetto iniziale è abbastanza di massima con yost.technology è possibile avere ogni sviluppo nel tempo, fino ad arrivare ad un sito completamente su misura. (yost.technology viene proposto in due versioni, una start up e una completa).

amdweb per chiarezza divide le proposte commerciali per sito vetrina e sito e-commerce anche se il sito può essere lo stesso e avere addirittura l'opzione blog nel caso l'azienda decidesse di avere uno spazio di confronto con il cliente.

Cosa significa in termini economici
progetto iniziale e scelta tecnica?

Se si cerca di capire quanto costa un sito e-commerce ecco una prima quantificazione, molto generale dei costi iniziali. Il progetto iniziale è molto schematico e in genere ha costi di poche centinaia di euro perché interessa capire se l'azienda intende investire

  • nella seo
  • nel ppc
  • nella comunicazione
  • nei social
  • nel web marketing
  • nei prodotti
  • nella fidelizzazione
  • nella grafica
  • nell'immagine in generale

Rispetto a queste scelte il progetto iniziale mette in contabilità una serie di costi che si differenziano appunto rispetto alle scelte fatte. La parte tecnica è conseguenza delle scelte anche se il consiglio per vendere on line è sempre quello di un qualcosa di esclusivo. yost.technology nella versione e-commerce più completa costa 4950 + iva con una grafica di partenza.

Se si vuole un progetto grafico personalizzato si parte da 3500 euro (solo aspetto e-commerce)

Se si vuole qualche modifica rispetto ai pacchetti pronti di start up si parte da 1500 euro

In termini economici parlare di progetto iniziale e scelta tecnica, implica parlare di qualche migliaio di euro di investimento (torniamo al concetto di base che fare un sito e-commerce non può e non deve costare troppo poco).

Progetto comunicativo e redazionale in un sito e-commerce

Se dal progetto iniziale si parla di seo o di visibilità conviene analizzare e parlare di progetto comunicativo e redazionale in un sito e-commerce dove appunto si inizia da una concreta analisi di mercato, della concorrenza, dei vari modi che un cliente potrebbe utilizzare per cercare l'azienda e i prodotti che vende per arrivare alla stesura di un progetto redazionale dove si inizia a parlare di seo e visibilità.

Si analizzano i vari prodotti e si analizza cosa e come conviene far trovare al cliente. Ogni prodotto dovrà essere presentato in maniera adeguata quindi il costo del Progetto comunicativo e redazionale in un sito e-commerce varia da settore a settore e da prodotto a prodotto.

Dalle nostre esperienze un Progetto comunicativo e redazionale in un sito e-commerce parte da almeno 5/6000 euro.

quanto-costa-un-sito-ecommerce

Prezzo accattivante per un sito e-commerce?

Un prezzo accattivante, di solito, quando si parla di sito e-commerce, è riferito al sito fine a se stesso ma, sempre se siamo a caccia di chiarezza e informazioni per capire quanto costa un sito e-commerce, dobbiamo avere le idee chiare sui costi d'insieme che devono comprendere molti aspetti del post messa in rete. Vediamo il progetto ad ampio spettro e capiamo bene le differenze di prezzo tra tecnica, pratica, strategie, visibilità, pubblicità e tutti gli ingredienti che caratterizzano il mondo del sito stesso. Spesso le web agency nuove o meno esperte parlano di fare il sito fine a se stesso, chiedono i contenuti e chiedono come lo vogliamo (sarebbe più corretto parlare di esecutori, più che web agency) ma per fare un progetto che funzioni e che diventi uno strumento di lavoro, serve andare molto al di là del sito stesso e della sua scolastica esecuzione.

Da un punto di vista tecnico è giusto sapere che ci sono soluzioni gratuite, attenzione, soluzioni gratuite, perché

  • joomla
  • wordpress
  • drupal
  • prestashop
  • os commerce

sono tutte soluzioni gratuite, scaricabili on line e previa una veloce istallazione, sono e-commerce belli e pronti, utilizzabili senza molte conoscenze tecniche né strategiche: in pochi click il nostro sito è on line ed è operativo per poter eseguire una transazione d'acquisto ma, attenzione: sono soluzioni gratuite e dobbiamo esserne consapevoli.

Addirittura molte aziende che forniscono il servizio hosting, predispongono dei pannelli di controllo del dominio con dei tool di istallazione, programmini molto intuitivi che permettono di istallare il tutto in pochi click e in pochi minuti. Da un punto di vista grafico, poi, ci sono dei generatori di grafiche che con pochi dollari possono cambiare il vestito del nostro sito o ci sono aziende che propongono soluzioni un po' più curate sempre a cifre contenute. Se stiamo facendo un sito con worpress, joomla, prestashop o simili e stiamo spendendo tanto (più di 1000 euro per andare nel concreto), facciamo attenzione, perché stiamo usando una soluzione web per fare un e-commerce che costa "zero".

Se l'agenzia web, poi, ci chiede anche i contenuti, facciamo ancora più attenzione perché possiamo spendere molto meno per lo stesso lavoro (approfondiamo il concetto di scrivere i contenuti di un sito).

Meritava un approfondimento l'aspetto tecnico di un sito e-commerce perché un'azenda che investe deve capire la differenza di prezzo tra un sito pre-confezionato, un sito su misura e il servizio tecnico offerto con yost.technology altrimenti il prezzo finale diventa l'unico ancoraggio conosciuto per confrontare i preventivi.

Perché faiconoscerelatuaazienda non usa pacchetti pre-confezionati?

Solo parti tecniche ideate e gestite da amdweb perché poter controllare, implementare e modificare la parte tecnica è un aspetto fondamentale nella gestione di un sito aziendale. La parte tecnica del sito, in particolare del sito e-commerce, deve essere veloce per questo usiamo tecnologie amdweb su hosting dedicato.

Il cliente che spende per fare un sito, inoltre, deve poter contare su personalizzazioni su misura in base proprio alla progettazione iniziale. Se si vendono prodotti che un utente finale acquista più volte nell'arco dell'anno, per fare un esempio, conviene studiare delle soluzioni di fidelizzazione che siano un ulteriore motivo di ri acqusito (tessere fedeltà, punti per prodotto giusto per fare un esempio).

Le soluzioni gratuite, per quanto comode ed economiche, sono soluzioni che non si possono controllare e gestire, necessitano spesso di aggiornamenti (quindi ore di lavoro) e abbiamo visto che nel tempo, costano in termini di risorse e/o denaro soprattutto se a gestire la parte tecnica è un'azienda esterna. Perché allora spendere per un prodotto che non possiamo personalizzare quanto, a parità di costo, possiamo avere un prodotto migliore e un'azienda che lo segue per noi? Vogliamo esporci, essere noi a gestire e, soprattutto, dare risposte in caso di bisogno.

Facciamo siti internet di mestiere, lavoriamo nel contesto web (facciamo solo questo, non anche questo) e non possiamo basare il nostro business su aspetti tecnici che non conosciamo. Se le strutture tecniche gratuite hanno problemi, a chi possiamo rivolgerci? Per nostra esperienza ai forum on line, sperando che qualcuno abbia già avuto o risolto il problema ma questo è un tipo di business che non ci sentiamo di affiancare. amdweb è ideatrice del codice sorgente!

Contenuti e post messa in rete in un sito e-commerce

Conseguenza del progetto iniziale, conseguenza del progetto comunicativo e redazionale sono la stesura dei contenuti e le strategie post messa in rete. Fare ppc, quindi pagare il motore di ricerca per essere proposti ai clienti, costa in media da 2/3 mila euro al mese, senza contare il compenso di chi segue il lavoro. Si faccia attenzione ai pacchetti tutto compreso perché si scopre solo dopo aver speso che le percentuali "del disturbo" sono notevoli. Ribadiamo l'importanza dell'aver chiaro il costo totale ma soprattuto il costo delle singole operazioni perché è importante capire sì quanto costa un sito e-commerce nel suo insieme ma partendo proprio dal dettaglio.

amdweb divide il costo di gestione dal costo che si paga al motore di ricerca o ai social.

Perseguire una strategia seo nel medio lungo termine significa investire in ricerche e stesura testi e lo si chiarisce perché spesso aziende dicono di pagare servizi seo ogni mese ma senza avere pagine nuove quindi non si capisce per cosa pagano il canone.

Logistica, spedizioni e resi

Un altro aspetto di cui si parla poco nei costi di un sito e-commerce sono

  • la logistica
  • la gestione delle spedizioni
  • la gestione dei resi

Sono costi che esulano dalla web agency ma che un'azienda deve imparare a contabilizzare e gestire soprattutto nel prospetto di budgeting iniziale. La spedizione ha 3 costi perché si deve considerare

  • il corriere
  • il packaging
  • il personale

Scatole, nastro adesivo, materiale pubblicitario sono un costo del marketing che spesso, dalle nostre esperienze, viene dimenticato.

Quali sono i costi di un sito e-commerce?

Non costa poco vendere on line anche se ci si vorrebbe convincere del contrario.

  • Progetto iniziale qualche centinaio di euro
  • parte tecnica 8/10 mila euro
  • grafica e immagine aziendale coordinata 5/6 mila euro
  • progettazione comunicativa e piano redazionale per un sito e-commerce da 5/6000 euro
  • post messa in rete, ppc o seo da 5/6 mila euro al mese
Inserito il:19/05/2015 11:39:56
Ultimo Aggiornamento:15/05/2018 11:43:37
Condividi nelle tue pagine Social


Faiconoscerelatuaazienda
più visibilità alla tua azienda!

In evidenza

Attenzione al prezzo, ma soprattutto attenzione all'esperienza che ha l'azienda ...
leggi..
Se si pensa di spendere poco e che sia facile meglio lasciar perdere, se invece...
leggi..
Cosa rende un sito appetibile per i clienti? Ci sono aspetti importanti che non si possono sottovalutare anche se, purtroppo, spesso...
leggi..
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology