Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]
Benvenuto login

Che competenze servono per fare un sito?

Bella domanda: che competenze servono per fare un sito? perché spesso, gli "esperti", sono solo appassionati che di competenze non ne hanno proprio. Ovvio che non parleremo di chi fa il lavoro al sabato, dell'appassionato in pensione o del commercialista che consiglia l'amico bravissimo ma sfortunato e senza lavoro perché, purtroppo, il web è zeppo di queste competenze e proprio grazie a queste competenze, ci sono siti inutili, senza riscontri e tante aziende che hanno speso male nel web.

Che competenze servono per fare un sito?

Sono molti gli aspetti da valutare e analizzare per fare un sito e sono tante le competenze necessarie per essere web agency:

  • programmazione
  • strategie, quindi seo, ppc (seo e ppc sono strade molto differenti e richiedono specifiche competenze) Social, web marketing
  • grafica (aspetto che merita una considerazione specifica)

Quando si sceglie qualcuno, un professionista o un'azienda che fa siti, si tenga sempre presente che una persona non può fare tutto il lavoro perché non si può essere analisti/programmatori, grafici, esperti seo, ppc o curare la presenza nei social.

L'esperienza porta ad avere buon gusto e saper scrivere, capirci di strategia e ppc ma fare tutto in un sito, per un'unica figura, è davvero complicato soprattutto se il contesto è aziendale ed il fine del sito è avere clienti e visibilità. Niente deve essere banalizzato e tutto deve essere curato quanto si pensa di mettere on line un sito aziendale per arrivare a nuovi clienti.

Cosa serve per fare un sito?

Consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti nella realizzazione di un sito, in particolare se si cerca di capire quali siano le competenze che servono per fare un sito, il primo aspetto è tecnico strategico, il secondo economico.  Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa. Ne parleremo spesso, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale.

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | faiconoscerelatuaazienda.it
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | faiconoscerelatuaazienda.it
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Che competenze servono per fare un sito? lo schema mette in evidenza diverse competenze minime, necessarie per fare un sito a partire dalle strategie, la parte tecnica, la stesura contenuti, la grafica.

Capire che competenze servono per fare un sito permette, inoltre, di fare il giusto valore al progetto finale perché una cosa è fare un sito con pacchetti pre-confezionati e metterci qualche pagina descrittiva, una cosa ben differente è analizzare il contesto economico, capire come lavora la concorrenza, studiare la strategia comunicativa più adatta e mettere on line un sito adatto al cliente finale.

Si trovano tante offerte on line per fare un sito e se ci si chiede Che competenze servono per fare un sito, viene spietato che si può gestire senza esperienza e senza competenza tecnica ma dopo anni di esperienza, mai ci è successo di sentire casi di sucesso con questi presupposti.

Ogni titolare di un'azienda ha ben chiaro quanto è complicato il proprio lavoro e quanto è facile giudicarlo semplice da fuori ma ....

Giusto per fare un esempio, per quanto si è esperti, un testo ottimizzato, professionale, curato, necessita di almeno 4 ore di lavoro, senza contare che, spesso, per scrivere, servono altre ore in ricerche (almeno 2). In genere prima di scrivere si fa un lavoro di

  • analisi mercato
  • analisi concorrenza
  • analisi settore
  • analisi competitors

poi si passa alla scrittura di pagine che devono prima di tutto essere utili al cliente e presentare al meglio l'azienda mettendo in evidenza tutte le caratteristiche che la contraddistinguono in relazione anche alla qualità del lavoro comunicativo dei migliori competitors. Un testo scritto con queste prerogartive non può essere confrontato con un testo scritto dalla segretaria o dal titolare in pochi minuti dove si spiegano in poche righe anni o generazioni di esperienza.

Possiamo parlare di ore di lavoro anche nel contesto grafico che può essere fatto con banali software che a random, quindi con casualità, fanno combinazioni di colori e sfumature o appoggiarci a degli esperti che curano la grafica per il singolo device e analizzano nel dettaglio ogni sfumatura, nel senso più stretto del termine.

La differenza economica? Qualche migliaio di euro, perché un software costa 100/150 euro; una grafica su misura parte da almeno 1500/2000 euro per device (il device è l'apparecchio che si usa per visualizzare il sito), quindi per 3 situazioni ben distinte.

La differenza strategica? Un abisso, perché mentre un software genera soluzioni senza contestualizzare nulla, il grafico analizza ogni contesto e lo rende "su misura".

Una cosa è fare un sito di impatto e bello, una cosa è fare il sito per agevolare la navigazione del cliente finale!

Le competenze per scrivere, le competenze grafiche, le competenze tecniche sono aspetti che devono essere analizzati nel sito perché permettono di capire meglio i costi e dare valore (reale) a quanto viene proposto. Le non competenze permettono di avere siti a qualche migliaio di euro, spesso addirittura qualche centinaio, ma attenzione che

  • una cosa è fare un sito
  • una cosa è fare un sito che funzioni e diventi strumento di lavoro, utile al cliente, utile al business aziendale

Ci sono tanti siti on line, pochi di utili realmente al cliente finale quindi pochi che funzionano. Un sito che funziona è un sito utile al cliente che, quindi, interagisce, compera, contatta in base proprio ai servizi offerti dall'azienda.

Perché non si parla di programmazione?

Se si fa un sito alla base del lavoro serve la programmazione, se si cercano informazioni per capire che competenze servono per fare un sito si deve affrontare la tematiche della programmazione ma sono davvero poche le web agency che programmano o hanno esperienza di programmazione. Se ci si propone per fare siti aziendali....

  • Come mai non si parla mai di programmazione?
  • Perché sono pochissime le web agency che hanno, al loro interno, chi programma?

Siamo consapevoli che la scelta di piattaforme gratuite abbia sostituito la figura del programmatore, ma non siamo sicuri che la scelta sia vincente perché la parte tecnica è la base del lavoro che interessa la sicurezza e le performance di un sito. Quando un sito è troppo lento, guarda caso, è fatto con un cms gratuito e, guarda caso, a farne le spese è chi lo naviga e di conseguenza l'azienda. Chi ha tempo e voglia di aspettare che un sito troppo lento carichi le pagine quando con un click trova altrove quello che cerca?  È come se in negozio, non si vede nessuno ma il commesso sta a farsi i fatti propri, non saluta e tiene la testa bassa.

Se si vuole fare un sito e si cerca di capire che competenze servono per fare un sito, lo schema proposto permette di analizzare passo passo tutto quello che serve per metterlo on line mettendo in evidenza competenze come

  • programmazione
  • strategie
  • grafica

Sono ingredienti distanti tra loro, ma sono ingredienti che devono essere coordinati e gestiti per realizzare un sito aziendale che si dimostri nel tempo, strumento di lavoro!

L'obiettivo della pagina, "Che competenze servono per fare un sito?" è in primis uno spunto di riflessione che deve far capire quanto il web è sottovalutato e banalizzato. Quando si parla di strategia, per fare un esempio, si parla di seo, di ppc, di social, di mail marketing e tutti questi aspetti, solo ribadiamo strategici, devono essere affrontati con molta professionalità e competenza. Prima di scegliere un preventivo, conviene capire bene cosa viene proposto perché il gioco al ribasso porta solo ad avere un sito con tanti compromessi!

 

Inserito il:26/01/2016 18:17:46
Ultimo Aggiornamento:17/04/2018 08:43:48
Condividi nelle tue pagine Social


Faiconoscerelatuaazienda
più visibilità alla tua azienda!

In evidenza

Attenzione al prezzo, ma soprattutto attenzione all'esperienza che ha l'azienda ...
leggi..
Se si pensa di spendere poco e che sia facile meglio lasciar perdere, se invece...
leggi..
Cosa rende un sito appetibile per i clienti? Ci sono aspetti importanti che non si possono sottovalutare anche se, purtroppo, spesso...
leggi..
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology