Perché usare un sito per farsi conoscere?

Usare un sito per farsi conoscere è senza dubbio una scelta che permette di avere molte opportunità per arrivare al cliente finale.

Con un sito, infatti, è possibile

  • Arrivare in tutto il mondo, visto che il sito è visibile in tutto il mondo;
  • Essere sempre aperti (il sito è visibile 24 ore al giorno, tutto l'anno);
  • Mettere il cliente a proprio agio, così da informarsi senza "pressioni"
  • Presentare ogni prodotto, servizio o consulenza con precisione
  • Parlare contemporaneamente con tante persone;
  • Gestire e fidelizzare nel tempo i clienti acquisiti;
  • Calcolare una serie di investimenti (amdweb propone il lavoro work in progress), che permettano di non litigare con il bilancio aziendale

Per chi conosce le reali possibilità del web è molto semplice capire il perché usare un sito per farsi conoscere ma chi sta tentando di capire il mondo del web, spesso non coglie le opportunità che il web propone e tende o a non considerarlo (o peggio), a banalizzarlo con lavori fatti in casa che non sono in grado né di comunicare né di arrivare a nuovi clienti.

perché usare un sito per farci conoscere?

Il sito permette di far capire "chi siamo"

Non sempre nel contesto reale ci rendiamo conto delle potenzialità delle aziende. Spesso l'apparenza vince nella sostanza, spesso grosse realtà che hanno sfruttato anni diversi per crescere e fare soldi, possono permettersi maggiori investimenti facendo leva proprio su una importante storicità del brand che non sempre trova reale riscontro nella qualità attuale, grazie a cambi di strategia, cambi generazionali. Un nome importante che vende un prodotto di poco conto penalizza un'azienda che mette anima e corpo ma non riesce a farsi apprezzare e conoscere.

Un sito taglia questo gap e mette un po' tutti allo stesso livello opportunità che a volte non è capita. La fama del web non sempre è la fama della vita reale e questo se siamo piccoli ci permette di avere delle interessanti opportunità. Pensiamo ad un prodotto tipico locale, di alta qualità che non potremmo mai trovare nella grande distribuzione o ad un artigiano che ci propone un prodotto senza tutti i costi della filiera distributiva.

Cosa serve fare, in un sito, per arrivare al cliente finale?

Il sito è uno strumento di lavoro, serve quindi voglia di capirne il funzionamento, voglia di migliorare, voglia di emergere. Meglio usare parti tecniche professionali, visto che la tendenza, in Italia, è spendere poco spesso senza capire, poi, non da meno, è curare un insieme di aspetti comunicativi che partono proprio dal far capire "chi siamo", "cosa facciamo", "come lavoriamo" per arrivare a proporre l'azienda.

La comunicazione è sinonimo anche di visibilità perché permette di far trovare il sito se si attuano strategie seo e permette di far conoscere l'azienda con descrizioni curate. Attenzione ad un aspetto quando si parla di comunicazione e strategie seo perché è importante capire gli attori coinvolti:

  • Google come motore di ricerca ma vale per i motori di ricerca in generale che sono intermediari
  • Il cliente finale che cerca con i motori di ricerca e vuole riposte
  • L'azienda che si vuole far conoscere
  • La web agency che è il collante tra gli attori, Google, azienda, cliente finale

Tutto passa per la comunicazione, anche se si opta per soluzioni pubblicitarie a pagamento perché

  • Una cosa è far arrivare gente al sito
  • Una cosa è far capire che il cliente si trova nel posto giusto

Partiamo da una grafica piacevole, passiamo per una stesura dei testi mirata al farci conoscere (importante introdurre il concetto di SEO; esperto seo, testi ottimizzati seo) studiano il comportamento del nostro clienti, come ci cerca, cosa si aspetta di trovare per arrivare a concludere in pochi click anche delle vere e proprie transazioni con pagamenti digitalizzati.

In pillole: cosa serve fare in un sito per arrivare al cliente finale? Usarlo per comunicare, per parlare del nostro lavoro e di quello che proponiamo!

Non è un lavoro banale, non è semplice comunicare e questo aspetto per sottolineare quanto siano importanti le figure che seguono il nostro progetto (No al fai da te!) perché sì dare spazio all'apparenza (sito bello, grafica accattivante), ma sempre con alla base una certa sostanza se vogliamo essere visti e trovati. L'esempio può essere proprio questa pagina, questa lettura: un potenziale cliente, visitatore, commerciante interessato a capire il mondo del web cerca con Google:

Perché usare un sito per farsi conoscere?

Trova il nostro sito, faiconoscerelatuaazienda.it direttamente attraverso una specifica pagina che parla proprio del perché usare un sito per farsi conoscere. Il visitatore trova sostanza, trova informazioni, a volte scomode (non è facile, no al fai da te senza competenza, non costa sempre poco), perché si preferisce credere che fare un sito sia facile e costi poco, ma trova di certo una serie di tematiche e indicazioni (preferiamo parlare di spunti di riflessione), logiche e razionali che possono far riflettere e mettere nella condizione di capire e scegliere (L'idea di base del progetto faiconoscerelatuaazienda è proprio quello di portare il cliente a capire e non di fidarsi e basta).

L'aspetto comunicativo che vogliamo far emergere nel contesto ha una duplice finalità:

1) Il cliente cerca perché usare un sito per farsi conoscere? e trova il nostro sito, quindi, visto in termini più ampi, ogni ricerca potenziale nel nostro settore può essere un'opportunità per farci trovare;

2) Il cliente nella pagina mirata che trova, legge una concreta risposta, concreta, non ipotetica o un insieme di slogan che non comunicano nulla; quindi decide in base a quanto capito, se contattare o meno l'azienda.

I testi per far capire chi siamo con un sito

Un aspetto fondamentale del sito, sono i testi che servono proprio per far capire chi siamo e cosa proponiamo con un sito. Se l'idea è fare un sito, farlo la sera, scrivendo finché mangiamo o finché sbirciamo il giornale, non è proprio la concezione di sito che intendiamo in questa pagina. Se ci affidiamo ad agenzie web che vogliono i testi fatti e non si prodigano per farci capire l'importanza delle pagine scritte, non siamo nella condizione ideale per arrivare al cliente finale con un progetto web.

Quando cerchiamo qualcosa con Google, abbiamo come risposta una serie di siti ma qual'è il primo aspetto che notiamo nella pagina che apriamo? La grafica? I colori? Le immagini? No, nulla di questo. I nostri confronti confermano che subito si cerca una risposta; i nostri confronti confermano che solo dopo avere avuto risposta, notiamo la grafica o i colori.

Servizi aggiuntivi di un sito

Il sito non serve solo a fare nuovi clienti ma, anzi, molte volte è un ottimo strumento per fidelizzare e comunicare ai già clienti. Newsletter, social network, forum, blog sono strategie che ci permettono ci interagire e sono una valida risposta a chi si chiede perché usare un sito per farsi conoscere. Dobbiamo vedere il progetto web come parte integrante di un progetto di marketing più ampio ed il sito come un ingrediente che ci permette di arrivare a clienti, gestirli e metterli nella condizione ideale di trovare con noi un vero partner.

Ultimo Aggiornamento: 02/05/2022 08:04:43
Condividi nelle tue pagine Social


Faiconoscerelatuaazienda
più visibilità alla tua azienda!

amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materiale fornito)

yost.technology | 04451716445