Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca su Informazioni

Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK, ho capito]
Benvenuto login

Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito?

Domanda interessante questa: quanto tempo serve, realmente, per fare un sito? perché si trovano pubblicità che promettono la realizzazione di un sito completo, con grafica su misura, impaginazione e magari strategie seo in pochi giorni. Si scopre, con l'esperienza che un sito, specialmente in ambito aziendale, necessita di molto lavoro sia nella realizzazione inziale che nel tempo e per molto tempo, per essere considerato un sito completo e uno strumento di lavoro.

La grafica stessa, se curata e fatta su misura richiede almeno 15/20 giorni di lavoro tra "disegno" e conversione tecnica, quindi css; ecco perché siamo a scrivere una pagina che parla di quanto tempo serve, realmente, per fare un sito (aziendale).

Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito?  Un sito tecnicamente può essere on line in poche ore, tenendo presente che ci sono nel mercato tante soluzioni tecniche alcune gratuite, alcune in licenza ma serve capire che un lavoro tecnico non è la realizzazione del sito, quindi non è corretto dire che servono pochi giorni per essere on line con un sito completo anzi, vedremo come il concetto di work in progress insegnerà che c'è un inizio dei lavori e mai una fine.

Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito?

Tempi tecnici per fare un sito con amdweb

Con i servizi amdweb, si è operativi in 24/48 ore lavorative dalla registrazione o trasferimento del dominio, ma attenzione che si parla di un passaggio tecnico, un punto di partenza del lavoro; serve, poi, inserire testi, grafiche, immagini e tutte le personalizzazioni necessarie all'azienda. Diventa importante, in questa fase, capire bene il concetto di fare un sito e le sue relative tempistiche perché un sito in realtà è sempre in essere, è sempre un work in progress soprattutto se è parte dell'azienda e ci si aspetta un ritorno economico.

Questo stesso sito, faiconoscerelatuaazienda è un lavoro in progress perché se da una parte si propone un progetto seo per le aziende, avanzato in base alle singole aspettative del cliente, è costantemente aggiornato con nuove pagine o con la revisione di quelle esistenti partendo da presupposto che ogni consulenza, quindi ogni confronto con il cliente, permette di avere spunti di riflessione da trattare nelle pagine web.

Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito? Ecco uno spunto, che nella progettazione iniziale è considerato percorso strategico seo, la richiesta di un cliente, appunto Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito? che ci ha permesso di inserire una nuova pagina che parla nello specifico delle tempistiche di realizzazione di un sito.

Nel parlare di tempistiche, quindi, si è cercato di distinguere bene aspetti solo tecnici, aspetti realizzativi e strategici proprio perché quando si ha un sito, si ha un'inizio e mai una fine dei lavori (attenzione che è sempre meglio contestualizzare un lavoro generale quindi ogni settore merita una singola analisi del progetto).

Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito? dalla nostra esperienza personale un sito è un lavoro in essere, sempre in essere perché succede spesso che da un confronto con un cliente ci si rende conto che certe pagine non sono complete e si deve quindi intervenire per migliorare o per integrare.

Con il materiale fornito, quindi con il canonico chi siamo, dove siamo, cosa facciamo e form contatti, con amdweb si è on line in pochi giorni ma attenzione, ribadiamo, al concetto di sito e servizio che si vuole erogare con esso.

Da dove si parte per realizzare un sito?

Facciamo un passo indietro per capire meglio da dove si parte per realizzare un sito: consigliamo massima chiarezza su due macro aspetti nella realizzazione di un sito, il primo tecnico strategico, il secondo economico.  Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa. Ne parleremo spesso, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale e sono passaggi fondamentali per capire bene quanto tempo serve, realmente, per fare un sito!

Aspetti tecnico strategici

aspetti tecnico realizzativi di un sito | faiconoscerelatuaazienda.it
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
Aspetti economici

aspetti economici di un sito | faiconoscerelatuaazienda.it
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimenti)
  • Costi grafici (desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

yost.technology, un servizio web per lavorare in progress sul sito aziendale

yost.technology agevola molto lo schema perché è un punto di partenza, obbligato, per realizzare un sito. Quanto diciamo passaggio obbligato ci riferiamo proprio al fatto che ci sono cose che non possono mancare nella gestione/realizzazione di un sito e cose che devono essere personalizzate, nel tempo, in base all'evoluzione del progetto. yost.technology è un completo punto di partenza per lavorare in 24/48 e per iniziare un programma di realizzazione e sviluppo del progetto web per l'azienda.

L'attivazione dei sevizi parte proprio dalla gestione delle categorie e delle pagine, con inserimento testi, immagini, file allegati. Un lavoro di base che per molti siti, vedi proprio amdweb, è sufficiente per essere on line in maniera professionale.

La piattaforma nasce per essere professionale, la piattaforma nasce per avere nel sito uno strumento di lavoro, la piattaforma nasce per essere un servizio quindi

  • nessun vincolo di permanenza, aspetto fondamentale dal nostro punto di vista, perché fa capire quanto il servizio sia il primo aspetto che lo staff analizza
  • work in progress, perché si ha un punto di partenza ed in base alle singole esigenze si sviluppa quanto serve
  • controllo tecnico dello staff e costante assistenza sempre compresa nel prezzo
  • costi chiari nel medio lungo termine (imprevisti tecnici? sono possibili, certo, ma senza costi imprevisti per il cliente)

Lo schema proposto fa capire quanto sia complesso, nel suo insieme, realizzare un sito e questo aspetto merita attenzione soprattutto se si ha poca esperienza nel settore. Normale che un'azienda si chieda quanto tempo serve, realmente, per fare un sito ed i relativi costi perché si trovano sempre più spesso pubblicità ingannevoli di "autorevoli aziende" che promettono mari e monti in poco tempo e con costi irrisori.

Le consulenze iniziali per fare un sito sono un passaggio che ogni azienda deve analizzare per evitare di fare scelte sbagliate soprattutto per capire bene Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito!

Prospetto iniziale e scelta tecnica, per fare un esempio, sono un primo imput interessante per capire se la web agency è quella gusta. Un'agenzia web che non sviluppa, nostro punto di vista, come può dare indicazioni sulle scelte tecniche?

Lo schema proposto aiuta a capire quanto tempo serve, realmente, per fare un sito, perché individuando chiaramente ogni ingrediente, si riesce a dar valore (ecco lo schema economico) e capire se i tempi di realizzazione possono essere congrui. Parlare di realizzazione contenuti, per fare un altro esempio, significa parlare di settimane di lavoro se la web agency deve fare tutto un po' meno se deve rielaborare quanto fornito quindi capire lo schema permette di quantificare ogni passaggio.

Il progetto iniziale analizza anche le strategie che l'azienda vuole intraprendere per far conoscere il sito, sempre sia un punto di interesse e se si fa un lavoro seo in progress si parla di almeno 3 anni di investimento; cambia notevolmente la prospettiva se si sceglie il ppc, perché si hanno tempi di realizzo molto inferiori (dipende sempre dal progetto iniziale).

Quanto tempo serve, realmente, per fare un sito? Dipende dal sito, dipende dalle aspettative, dipende dagli obiettivi e dal budget a disposizione.

 

Inserito il:13/10/2016 09:19:00
Ultimo Aggiornamento:15/10/2020 12:47:24
Condividi nelle tue pagine Social


Faiconoscerelatuaazienda
più visibilità alla tua azienda!

In evidenza

Attenzione al prezzo, ma soprattutto attenzione all'esperienza che ha l'azienda ...
leggi..
Se si pensa di spendere poco e che sia facile meglio lasciar perdere, se invece...
leggi..
Cosa rende un sito appetibile per i clienti? Ci sono aspetti importanti che non si possono sottovalutare anche se, purtroppo, spesso...
leggi..
amdweb usa e consiglia
yost technology
Yost.tecnology

la piattaforma più evoluta di sempre, per creare e gestire siti internet
yost.technology